Cosa succede quando non ti accontenti?

Nel corso della vita a qualcuno di noi può succedere di chiedersi  se questo è il proprio posto o se per caso non esiste alternativa migliore rispetto al nostro vissuto attuale.

E proprio adesso, nel cervello, mi vengono in mente un paio di situazioni da accennare:

1 OPZIONE: Hai una vita sociale, hai un partner,occupi la tua giornata con attività più o meno interessanti…però quando torni a casa fantastichi, con l’aiuto della tua fantasia e di tutti i racconti dei tuoi amici sparsi per altre città, su come potrebbe essere la tua vita altrove con situazioni totalmente differenti rispetto la tua quotidianità? Bene, valuta di scappare!

2 OPZIONE: Non hai amici, ti stanno tutti sul cazzo, non hai interesse in comune con nessuno del tuo paese, ritieni tutti coloro che ti circondano di essere totalmente il contrario rispetto la tua persona e pensi costantemente che questo non è il tuo habitat ? Credo con tutta franchezza che sia l’ora giusta per andare via!

Non voglio incentivare i “giovani cervelli” a scappare dalla propria terra però bisognerebbe vivere la vita con un focus un po più grande del solito e riflettere un attimo sull’idea che abbiamo UNA SOLA VITA e sprecare del tempo prezioso, potrebbe rivelarsi un terribile errore fatale.

Arrivare a cinquant’anni, avere figli e pensare: “Sarei potuto essere un Dottore, invece ho dedicato tutta la mia vita al focolare domestico” oppure  compiere sessant’anni e dire “Ho sempre amato l’Asia, la Cina, il Giappone ma non ho mai avuto il coraggio”.. Queste frasi non sono così lontane dalla nostra quotidianità, può succedere di sentirle da una zia, un’amica o anche da se stessi e rappresentano il classico errore di chi, per paura, amore o ricordi non è riuscito a muoversi o semplicemente non ha voluto.

Perciò la mia domanda è: Perchè accontentarsi? Chi sono gli altri per decidere il nostro futuro? Chi sono gli altri per impedire al nostro corpo di muoverci? Chi sono gli altri per confonderci le idee o i nostri progetti futuri? Chi sono gli altri per decidere qualsiasi cosa riguardi la nostra persona?

CHI SONO GLI ALTRI…?

NESSUNO.

I LIMITI SONO NELLA NOSTRA TESTA. Bisogna andare OLTRE.

Immagine

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...